ROSA JIRO

‘Se non mi conosci, chiedi di me a chi credi che che mi conosca. Non c’è miglior
Curriculum Vitae di quello che dicono di me’.
Rosa Jiro

{Non credere a nulla di quello che ti dico}
{Pensa bene e azzeccherai}
{Questo è quello che mi dico. Se ti serve, è tuo }
Proverbi Jiro

Rosa Jiro.jpg


Ricercatrice e fondatrice di Nave Onirica, che non pretende di essere un metodo, né una tecnica spirituale da seguire, ma la trasmissione di una conoscenza naturale e logica da applicare attraverso un cammino individuale e condiviso.

Da quando era molto piccola, ha fatto delle esperienze nei sogni che l’hanno condotta a fare ricerca sul tema. Sogni lucidi, uscite volontarie dal corpo, viaggi astrali…Esperienze alcune piacevoli, altre meno.

Durante i suoi primi anni di studio si è formata e ha lavorato su varie tematiche, tutte collegate alla comunicazione, le relazioni interpersonali e l’arte: Relazioni Pubbliche, Stilista, Cuoca e Imprenditrice.

Dal 2007, chiamata dalle esperienze oniriche che non si interrompevano anche se non cercate, inizia il suo percorso attraverso varie tecniche e metodi del “mondo spirituale”: reiki, tarot evolutivo, un corso dei miracoli, fra gli altri, con l’idea di scoprire il significato delle sue esperienze notturne.

Una formazione personale che è andata di pari passo con le sue esperienze personali e l’attività comunicatrice con le persone che hanno sentito il suo richiamo per la chiarezza, l’onestà e l’amorevolezza della sua comunicazione.

Rosa ha condiviso le sue attività con migliaia di alunni, fra di essi, più di 500 onironauti che sono passati sulla Nave Onirica dal 2013 ad oggi.

Presentazioni, Conferenze, Laboratori di Gruppo, Terapie Individuali, Formazioni per Istituzioni…tutto questo in una cornice spirituale.

Ciò nonostante, nella sua ricerca constante, scopre nuovi cammini da esplorare.

E attualmente decide di smarcarsi da ciò che è strettamente spirituale così come ha fatto in passato con tutto ciò che è strettamente razionale.

Adesso sceglie di restare nella cornice Logica. E qui è dove si situa questa proposta.
Una cornice che integra spiritualità e razionalità, senza separazioni.

Ha assistito alla formazione completa con lo scienziato Jean Pierre Garnier Malet* per due anni di seguito.

* www.desdoblamiento.es

Informazioni e Prenotazioni · naveoniricaitalia@gmail.com

Altro su Rosa Jiro …

Rosa María Jiménez Romero, è nata a Sevilla nel 1973. Seconda di sei fratelli, passò ad essere la maggiore quando la prima morì in circostanze poco chiare. Cresciuta in una famiglia molto umile e amorevole, era la conciliatrice in ogni conflitto, in qualsiasi ambito in cui si trovasse. Una bambina molto inquieta e che faceva un sacco di domande.

A 6 anni giocava con la sua amica delle elementari a programmare i sogni per fare tutto quello che volevano in essi. Il giorno dopo aspettavano la ricreazione per raccontarsi quello che era successo. Sarebbe stata la preparazione a quella che poi sarebbe diventata la sua professione. Durante la sua giovinezza programmava i sogni per imparare delle attività e per studiare all’Università.

Dagli 11 anni si è dedicata all’appoggio scolastico ai bambini, più tardi rivolto ad adolescenti e adulti. Scoprì molto presto che il suo modo di imparare è insegnare, utilizzando il termine “imparare” nel suo autentico significato, ossia: Ricordare, tirar fuori ciò che già sai e che avevi dimenticato.

Ha studiato Scienze, Relazioni Pubbliche e Management a Sevilla e, successivamente, Cucina in Irlanda. Ha viaggiato e vissuto in diversi paesi e culture. Ha lavorato come stilista e imprenditrice di moda a livello internazionale; come Cuoca in Irlanda; e come Coordinatrice di RRPP e Protocollo nel Festival del Cinema di Siviglia.
 Attualmente studia Fisica nella UNED.

All’età di 21 anni ebbe un incidente in moto a 160 kms/h in una curva, e si rese conto che “la morte è la più grande bugia che sia mai stata raccontata sulla Vita”. Durante la riabilitazione fisica del suo corpo, che consistette nel muoversi lentamente dito a dito, decise di riascoltare la Voce con la maiuscola. Come lei stessa spiega: “quella Voce che non ha fretta, non preme, non giudica, quella neutrale, di pace e gratitudine eterna”. “Quell’incidente” è stato un Regalo grazie al quale iniziò a ricordare perché era venuta qui: “un ponte fra la luce della conoscenza e l’oscurità dell’ignoranza”.

Per 10 anni, fino alla sua morte, avvenuta nel 2015, è stata la tutrice legale di sua madre, a causa del suo “stato mentale” compromesso dopo un trattamento medico, Ha accompagnato suo zio, suo nonno e suo padre sul letto di morte. Ha vissuto l’esperienza di 3 gravidanze e l’addio di 3 aborti. Queste morti così vicine hanno rappresentato per lei una profonda Esperienza di Vita.

Anche se definire qualcuno significa di per sé rinchiuderlo dentro delle etichette, se c’è qualcosa che la definisce è la sua innata capacità di vedere opportunità in quelli che sembrano essere degli ostacoli. Cambiare il modo di vedere le cose fa sì che le cose si trasformino di fronte al proprio sguardo, ciò che lei chiama “fare un Jiro (Giro in it.)”. così si è ribattezzata, unendo le prime due sillabe dei suoi cognomi paterno e materno: Rosa Jiro.

È particolarmente entusiasta e fino a quando non materializza un’idea, non si ferma. Ricerca senza sosta perché persino il riposo lo trasforma in una Ricerca.

Trova Tesori in tutto ciò che fa e sperimenta.

Generosa, condivide sempre i suoi progetti con chi vibra al suo fianco, la appassiona il lavoro di gruppo e fare Squadra.

Dal 2007 si dedica completamente alla trasmissione di conoscenze e appoggia le persone che glielo chiedono, attraverso il cammino che conosce e la pratica quotidiana, che in altre occasione chiamò Oroboro, Laboratorio Magico Somos Espejo, Camino Jiro, Colectivo Evolutivo e, attualmente, Nave Onirica.

Ha transitato diverse conoscenza, fra cui il Reiki Tradicional Usui con Kurt Honhensee, il Tarot Evolutivo con Alejandro Jodorowsky, il Programma di Evoluzione Cosciente con Paloma Cabadas, La Legge dello Sdoppiamento del Tempo con J.P Garnier Malet e gli insegnamenti di Un Corso Dei Miracoli.

In questi anni ha trasmesso a centinaia di persone la conoscenza del Reiki Tradicional Usui in tutti i livelli e la maestria. Ha disegnato un Corso di Tarot. Ha anche realizzato innumerevoli terapie individuali, presenziali e a distanza.

Nave Onirica è la piattaforma online nella quale, dal settembre del 2013, condivide il suo cammino di conoscenza. Una proposta disegnata per allenarsi e accompagnare altre persone nell’allenamento (li chiama Onironauti). Un allenamento nel modo di addormentarci per risvegliarci a nuova vita.

La proposta chiarisce che se non cambiamo le nostre abitudini di pensiero non possiamo recuperare il nostro equilibrio vitale e naturale.

Generando nuovi formati e dando tutto di sé, durante il 2013 e il 2014 ha realizzato regolarmente dei fine settimana di Convivenza a casa sua, insieme a suo marito, Pablo Alles Romero, con il quale condivide cammino e vita. Trasmettendo le sue conoscenze ed esperienze a chi sceglieva di riceverle, accogliendoli e ospitandoli nella sua casa.

La proposta era tematica, di gruppo, con la partecipazione a volte di coppie e persino di intere famiglie.

La scrittura l’appassiona. Ha già scritto alcuni testi e si prepara per le prossime pubblicazioni…

La sua opera arriva facilmente a molte persone per la sua grande empatia e il suo senso dell’umore-amore.